Grande Liguria ha iniziato e sta proseguendo una campagna elettorale interamente auto finanziata, al 100%.

È importante che i candidati dichiarino prima del voto, e non dopo, chi finanzia la loro campagna elettorale: dimmi chi ti finanzia e ti dirò chi sei.

Gli elettori devono sapere che:

I concessionari delle autostrade come Gavio non hanno contribuito neppure per 1 centesimo alla campagna di Grande Liguria.

I concessionari del Porto e le famiglie del settore marittimo non hanno dato 1 centesimo a Grande Liguria.

I costruttori del gruppo Pessina non hanno dato 1 centesimo a Grande Liguria.

La famiglia di imprenditori marittimi Schenone non ha contribuito alla campagna di Grande Liguria.

Il sig. Giovanni Calabro' non ha dato 1 centesimo a Grande Liguria.

 Conclusione: Grande Liguria sarà libera in consiglio regionale di fare gli interessi dei liguri senza guardare in faccia nessuno.

Gli altri candidati sono invitati a dire pubblicamente come finanziano la loro campagna elettorale.

Su questo tema non gli daremo tregua tutti i giorni.

 

Giacomo Chiappori

Più lette

  • Settimana

  • Mese

  • Tutti