Come avevo detto una settimana fa, venendo ingiustamente accusato di essere allarmista, la mancanza di azione tempestiva da parte delle autorità sanitarie regionali, ha indotto il governo a prendere drastiche misure straordinarie per contrastare la crescita dei contagi di Covid 19.

Chiusura discoteche e obblighi di indossare la mascherina in luoghi pubblici.
Probabilmente, con una azione tempestiva e mirata contro questo andazzo generale che sottovaluta il rischio di contagi, si potevano evitare interventi a tappeto così pesanti.
Lo ribadisco ancora una volta : il fatto che il virus sia così tanto attivo ad agosto, con temperature molto elevate, deve fare preoccupare su quello che accadrà in inverno, continuando con questo andazzo lassista.
Purtroppo, invece di preoccuparsi, in Liguria il Presidente Toti e la sua Giunta continuano a minimizzare e a tentennare.
Dato che i contagi arrivano per lo più dall'estero, i cosiddetti contagi di ritorno, è necessario:
1 chiudere i confini dello Stato
2 limitare la circolazione tra regioni
3 limitare il numero di passeggeri sui mezzi pubblici.

Se non ci preoccupiamo ora, che siamo in tempo, avremo grossi guai tra pochi mesi.
Ripeto ancora una volta : chi è pauroso e indeciso, si faccia da parte.